ALTA DISINFEZIONE SANITARIA AMBIENTALE

ALTA DISINFEZIONE SANITARIA AMBIENTALE

LA MEDSAN SRLS vanta una esperienza trentennale nella manutenzione di apparecchiature in ambienti ospedalieri critici e nel corso degli anni si è organizzata ed equipaggiata ad eseguire con personale specializzato i trattamenti chimici di disinfezione e sanificazione ad alto livello. Inoltre esegue trattamenti di abbattimento di cariche patogene ambientali con ausili che fanno uso di generatori PROFESSIONALI di OZONO (O3)

NON SOLO INDISPENSABILE, MA SPESSO OBBLIGATORIA

La disinfezione ambientale ha il compito di sanificare determinati ambienti o superfici attraverso la distruzione o inattivazione dei principali microrganismi patogeni, presenti sulle superfici e nell’aria

Il nostro servizio di sanificazione nasce dall’esigenza di operare in ambito critico delle sale operatorie cui siamo specialisti e con le ultime problematiche del Coronavirus lo abbiamo esteso anche in altri ambiti.

Il nostro operato, nei locali dove è stata eseguita una pulizia preventiva, prevede in contemporanea 2 tipi di interventi di sanificazione:

Il primo prevede l’utilizzo dell’ozono (O3) che viene generato con particolari apparecchi professionali che erogano grandi quantitativi sufficienti per saturare in pochi minuti un ambiente di 100 mq. Per ambienti con superfici maggiori o con divisioni a pareti, per evitare lunghi tempi di attesa, utilizziamo più apparecchi. L’ozono per sua natura al momento della generazione risulta tossico se viene inalato per lunghi periodi per questo motivo si deve utilizzare solo senza la presenza di persone. Ha la particolarità, grazie al suo elevatissimo potere ossidante, di essere altamente efficace ad abbattere oltre ogni tipo di agente patogeno presente (batteri, virus, funghi, acari) in modo molto rapido (bastano pochi minuti nell’ambiente saturo) ed è anche altamente efficace di riuscire ad eliminare ogni altro tipo di inquinante presente nell’aria o negli oggetti presenti eliminando fino al 99,98% di impurità nell’ambiente trattato compresi gli odori, anche quelli persistenti (fumo, agenti chimici, cattivi odori, aria insalubre, ecc.). Terminata l’azione che dura pochi minuti dalla sua emissione nell’ambiente, avviene una trasformazione delle sue proprietà che grazie alla cessione di un atomo di ossigeno (da O3 diventa O2) cosicché, al termine della sua azione igienizzante, si trasforma in normalissimo ossigeno che senza lasciare residui di nessun genere arricchisce l’ambiente dando quella sensazione di aria pura.

Il secondo intervento (a seguire) prevede l’utilizzo di un agente chimico ad alta efficacia ed a basso impatto di tossicità. Viene erogato da personale specializzato che tramite una diffusione a nebbia fitta tramite speciali atomizzatori elettrici per ambienti indoor. Si ottiene così una saturazione ambientale che entro 15 minuti dall’erogazione riesce ad abbattere ogni tipo di agente patogeno che ne è venuto a contatto. Successivamente dopo alcuni minuti, si può areare l’ambiente se c’è la possibilità, diversamente basta attendere qualche ora in più. Il prodotto chimico utilizzato è certificato dal ministero della sanità e prevede l’ abbattimento di ogni tipo di agente patogeno pur risultando con un bassissimo impatto di tossicità per l’uomo.

In particolare le superfici e gli ambienti trattati al termine del processo risulteranno esenti da:

  • virus influenzale,
  • Coronavirus 2019 n-Cov
  • HIV,
  • virus H1N1,
  • epatiti virali,
  • virus H5N1 o influe clostridium botulinumnza aviaria,
  • virus nilo occidentale,
  • piede d’altleta,
  • bacillus antracis,
  • morbillo,
  • meningite batterica,
  • rosolia,
  • sars,
  • varicella,
  • papilloma virus verruche,
  • e molti altri.

In termini di sicurezza gli ambienti ospedalieri risultano più a rischio e possono essere divisi secondo la metodologia classica in tre macro aree di rischio infettivo:

aree a basso rischio: aree comuni extra reparto e i servizi di reparto (corridoi, uffici, locali di attesa e mensa)

aree a medio rischio: camere di degenza, ambulatori, laboratori, strutture di diagnostica internistica, ecc.

aree ad alto rischio: sale operatorie decentrate, blocco operatorio, centri di sterilizzazione, sala parto e sala travaglio, degenze di terapia intensiva e d’urgenza, rianimazioni, recovery room, le UTIC, le unità operativi per grandi ustionati, per prematuri, per trapianti, di diagnostica invasiva, ecc.


BREVE NOTA INFORMATIVA SUI SISTEMI UTILIZZATI NELLA NOSTRA SANIFICAZIONE:

Trattamenti di Sanificazione e

Disinfezione ad Ozono

Cosa è?

L’ozono è un gas naturale composto da tre atomi di ossigeno (formula molecolare O3). Ha proprietà spiccatamente battericide, acaricide, fungicide e inattivanti dei virus. Queste proprietà si estrinsecano con la cessione di un atomo di ossigeno cosicché, al termine della sua azione igienizzante, si trasforma in normalissimo ossigeno senza lasciare residui di nessun genere.
L’ozono per le sue caratteristiche di elevata ossidazione e rapida trasformazione in ossigeno puro non può essere stoccato e conservato e quindi per poterlo avere occorre generarlo ed utilizzarlo immediatamente. Attualmente la produzione di grandi quantità per un uso di sanificazione su larga scala avviene grazie a potenti generatori elettronici di tipo
professionale che riescono in pochi minuti a raggiungere la saturazione degli ambienti trattati penetrando facilmente anche nei punti più nascosti ed eliminando fino al 99,98% di impurità presenti. La particolarità del suo elevatissimo potere ossidante, riesce a eliminare in brevissimo tempo (variabile da pochi secondi a una manciata di minuti) qualsiasi agente patogeno, virus, muffa, fungo e quant’ altro, oltre ad abbattere ogni tipo di
inquinante presente nell’ambiente trattato compresi gli odori anche quelli persistenti. Inoltre, nei generatori per il trattamento dei liquidi, è estremamente efficace anche nel trattamento delle acque sia potabili che di altro tipo (centri termali, piscine, spa, ecc.) purificandole da qualsiasi contaminante biologico o minerale e rendendole straordinariamente cristalline. In tutto questo l’ozono si dimostra di gran lunga più
efficace di qualsiasi prodotto naturale o di sintesi usato per gli stessi scopi.

Qual è la sua efficacia?

Raggiunge facilmente i punti più nascosti eliminando fino al 99,98% di impurità. Grazie al suo elevato potere ossidante e igienizzante, riesce a debellare allergeni, virus e agenti patogeni presenti nell’aria, nell’acqua e sulle superfici, risultando molto più efficace rispetto ai tradizionali detergenti chimici.

È pericoloso?

L’ozono è una molecola costituita da tre atomi di ossigeno. In fase di generazione inalarlo in modo continuativo non è consigliato in quanto è potenzialmente dannoso per la salute. Una volta terminato il lavoro di generazione, completa la sua azione ossidante e igienizzante nello spazio di una decina di minuti e si trasforma in ossigeno successivamente si dissolve
nell’arco di poche ore senza lasciare alcun residuo chimico ma solo il suo caratteristico odore pungente che da una sensazione di aria pulita. Esempio della generazione di ozono in natura: dopo un temporale con fulmini viene prodotto in modo naturale lasciando nell’ aria il tipico effetto “frizzante”.
Il Ministero della Sanità con protocollo 24482 del 31 luglio 1996 ha riconosciuto l’utilizzo
dell’ozono nel trattamento dell’aria e dell’acqua come presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore, muffe, acari ed inquinanti di ogni tipo.


Trattamenti di Sanificazione e Disinfezione Chimica.

LA SICUREZZA MASSIMA CONTRO OGNI RISCHIO BIOLOGICO

In una realtà dove il rischio biologico e ambientale è di costante attualità, diventa quanto mai importante volgere l’attenzione della ricerca all’individuazione di soluzioni per debellare l’attività patogena dei microrganismi, a cui sono esposti la vita dell’essere umano e l’equilibrio dell’ecosistema in cui vive. Tutto questo, però, dev’essere fatto nel pieno rispetto dell’ambiente e degli individui stessi.
Il prodotto di riferimento mondiale in risposta a queste esigenze
è un disinfettante di alto livello, particolarmente indicato ogni qualvolta vi sia bisogno di biosicurezza e di un effettivo controllo della diffusione di infezioni, in quanto provoca la distruzione fisica di microrganismi patogeni di origine fungina, batterica e virale, sia in forma vegetativa che spiriforme, in 15 minuti.
Atossico e biodegradabile, testato su ogni tipo di superficie, viene applicato per la disinfezione dei piani di lavoro, attrezzature, macchinari, serbatoi, container. Con l’opportuna strumentazione, viene utilizzato per la decontaminazione dell’aria e dell’acqua, Alla concentrazione d’uso (1%) non irrita, non emana vapori tossici o odori sgradevoli. Diversamente dalla maggior parte dei disinfettanti ad ampio spettro attualmente in commercio, è biodegradabile e i rimasugli della soluzione esausta possono essere smaltiti attraverso la rete fognaria senza alcun rischio di inquinamento.

E’ registrato presso il Ministero della Salute come Presidio Medico Chirurgico, commercializzato in oltre 130 paesi, testato dal CDC di Atlanta (Centers for Disease Control and Prevention) ed approvato, inoltre, dai rigorosi controlli dell’EPA, (Agenzia Statunitense per la protezione Ambientale) che dopo tre anni di severi test, ne ha consentito l’uso in ospedali, uffici, food processing e scuole, mezzi di trasporto (ambulanze, ecc.).

  • 400 ceppi appartenenti ad 80 batteri;
  • 60 ceppi appartenenti a 20 miceti;
  • 10 ceppi appartenenti a 5 spore batteriche;
  • 4 ceppi appartenenti a 4 specie di micobatteri;
  • 60 ceppi appartenenti a 40 virus di tutte le famiglie conosciute compresi HIV-HBVHCN- H1N1-COVID 19.

DI SEGUITO ALCUNI ESEMPI DEL NOSTRO SERVIZIO DI SANIFICAZIONE:


CARTELLO PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI SANIFICATE:

WhatsApp chat